MUSEO DI SAN GIORIO

ORARI

TARIFFE

Biglietto intero: 2.00€

 

Biglietto ridotto: 1.00€

(dai 18 ai 25 anni, oltre i 65 anni,  accompagnatori disabili, ufficiali e militari in servizio).

 

Gratuito:

per minori di 18 anni; residenti della Valle; disabili; Icom, Ordine  dei giornalisti, Dipendenti del Ministero dei Beni e Attività Culturali; possessori di Abbonamenti Piemonte musei.

 

 

 

 

 

Da Aprile ad Ottobre:

Tutte le Domeniche: 15.30 - 18.30

 

 

Durante l'anno visite guidate su richiesta

Su prenotazione per gruppi e scuole.

 

 

TROVA

INFO

PRENOTA

Invio del modulo in corso...

Il server ha riscontrato un errore.

Modulo ricevuto.

Cappella del Conte,

Via al Castello – 10050 SAN GIORIO DI SUSA

 

Per prenotazioni o informazioni:

 

tel. 0122/622640

mail. utilizzare il modulo a lato anche per chiedere Info

 

 

LASCIA IL TUO COMENTO SUL MUSEO

La sede di San Giorio di Susa è costituita dalla cappella di San Lorenzo (detta del Conte).

L'area su cui sorge questo antico edificio era dedicata al culto e quindi sacra, fin dal 500-400 a.C. Lo dimostra la roccia coppellata rinvenuta a sud dell'abside, ove i Celti celebravano i riti sacrificali per propiziarsi le divinità.

 

Fu nel 1328 che il castellano di S. Giorio, Lorenzetto Bertrandi, fece erigere una cappella cimiteriale dedicandola al suo patrono. La fece completamente affrescare sia all'esterno che all'interno da un pittore franco - piemontese. All'esterno ormai non rimane che un frammento sul lato sud, ma l'interno offre un ciclo affrescato, recentemente restaurato, di appassionante profondità teologica. Le storie rappresentate sono un monito ed una guida per ogni cristiano (erano una sorta di "Bibbia dei poveri"), trattando i temi della Salvezza (Crocifissione), della Redenzione (leggenda dei tre vivi e dei tre morti) e della vita santa (vicende di S. Lorenzo).

 

La maniera pittorica risente dell'influenza giottesca (nel 1300 circa il Maestro era attivo a Milano) tanto che la Crocifissione ricorda quella della Cappella degli Scrovegni a Padova, ed inoltre presenta delle rifiniture ottenute con la foglia d'argento, ora scomparse, che impreziosivano le armature dei soldati ed i loro elmi.

 

 

 

 

Centro Culturale Diocesano

via Mazzini 1 Susa 10059(TO)

 

Codice Fiscale: 96023770017

tel: 0122/622640

CONTATTA

il WebMaster col Modulo Sottostante

COLLABORA

ABOUT

Sito realizzato da Edoardo Schiari

Invio del modulo in corso...

Il server ha riscontrato un errore.

Modulo ricevuto.

Il Centro Culturale Diocesano di Susa opera grazie ai contributi della Diocesi di Susa, della Conferenza Episcopale Italiana e di molti Enti Pubblici e Privati che operano nel settore della gestione e della valorizzazione della cultura.

Tali risorse non sono però sufficienti a mantenere il tesoro storico artistico della valle e siamo dunque grati a quanti potranno collaborare per sviluppare il servizio che cerchiamo di compiere.

Creative Commons License
I contenuti del sito, ad eccezione delle fotografie, sono rilasciati con Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Italy License..

Leggi l'informativa sulla Privacy